Di nuovo autunno caldo

Di nuovo autunno caldo

Settembre e ottobre non sono mai stati mesi “tranquilli”

In autunno si ricomincia. A scuola, al lavoro, in famiglia. Settembre e' il vero inizio di anno, più che il 1 gennaio. Ma di fatto non è il mese delle aspettative fiduciose, delle speranze e delle prospettive rosee, quanto, piuttosto, delle ansie e delle preoccupazioni.

E’ un mese negativo in Borsa da sempre. Dal 1987 ad oggi, compare 4 volte tra i primi 20 mesi più negativi: l’indice S&P500 ha ceduto in quel mese l’11% nel 2002, il 9,1% nel 2008, l’8,2% nel 2001 e il 7,2% nel 2011. Se allarghiamo, poi, lo sguardo al periodo che va dal 1945 ad oggi, la reputazione del mese di settembre si fa ancora più funesta: solamente nel 45% dei casi ha chiuso con variazioni positive, nel rimanente 55% delle volte ha registrato un calo.

Ma anche ottobre non se la cava bene: nel 1987 (-21,76%),  la borsa americana fu sconquassata dallo scoppio della bolla finanziaria; nell’ottobre 2008 (-16,94%), esplose la crisi finanziaria mondiale con il crac di Lehman Brothers.

Se poi volgiamo lo sguardo oltre al mondo della finanza (e non vogliamo ricordare eventi ben più funesti e tragici), ma limitarci alle apprensioni autunnali di casa nostra, al ritorno dalle vacanze.. a scuola abbiamo sempre sperato nella riconferma di quella brava maestra o professoressa ( e inutilmente, dei libri di testo), dal governo abbiamo sempre aspettato con ansia la famosa “finanziaria lacrime e sangue” e dai nostri datori di lavoro il contratto perennemente in sospeso. Non per niente di autunno caldo, che  storicamente nasce con le lotte sindacali operaie del 1969, in un modo o nell’altro i media ne hanno sempre parlato, evidenziando  la riapertura dei tavoli, gli scontri per contratti bloccati, le vertenze…

Quest’anno i poliziotti sfidano Renzi e intendono scioperare per la prima volta nella storia, i sindacati minacciano mobilitazioni. Bonanni chiede al governo un confronto vero e precisa che “per noi l'autunno caldo è  parlare alla gente e far sentire la nostra voce. La Cisl si impegnerà in una fase di mobilitazione nei posti di lavoro e nel territorio fatta di informazione, proposte e confronto con le istituzioni e le forze parlamentari locali".

E anche per noi bancari, la categoria di lavoratori  che i contratti riusciva a chiuderli anche in momenti particolarmente difficili come quelli delle grandi fusioni e riorganizzazioni di settore, l’autunno ultimamente è… caldo. L’anno scorso, il 31 ottobre, abbiamo scioperato.

Questo, non vogliamo che diventi “bollente”. Stiamo rinnovando i contratti nazionali del credito, delle assicurazioni, delle Bcc, dove le controparti privilegiano riversare i sacrifici sui lavoratori anzichè avere il coraggio di innovare e riprogettare imprese e servizi. Consapevole che la crisi ha modificato lo scenario, la Fiba Cisl si siede al tavolo con una proposta di nuovo modello di banca, che è una proposta in direzione della crescita, dello sviluppo, dell’equità.

 

Angela Cappuccini

LA MIA FIBA
Se sei iscritto alla Fiba ti invitiamo ad accedere per la "navigazione personalizzata"

DOCUMENTI VEDI TUTTI
Riunione CAE
Rassegna stampa Fiba Cisl del 22 settembre 2014
Rassegna stampa Fiba Cisl del 19 settembre 2014
Rassegna stampa sul CCNL 19 settembre 2014
Mps, i sindacati: basta stipendi d'oro ai manager
19 settembre 2014 Comunicato unitario
Indennità di maternità/paternità
Assegno per il nucleo familiare
ALTRE NOTIZIE VEDI TUTTE
Il settore assicurativo? Positivi i bilanci semestrali
Giulio Romani ai microfoni di Rete 55
Accordo Mps, un altro tassello per contribuire a salvare la banca più antica d'Italia
BCC, presentata la piattaforma di rinnovo CCNL
Ccnl Ania. Garibotti: "maggiori tutele e un modello di rinnovamento
Romani: "A settembre lavoro comune Abi sindacati su scenario banche italiane"
In Abi l’incontro sindacati e nuovo presidente Casl, Profumo
INTESA SANPAOLO: un accordo importante per le persone e le famiglie
Bonus e incentivi manageriali. Romani: "la Corte costituzionale ci viene incontro"
Banca Monte Parma : scongiurati i licenziamenti collettivi
EVENTI VEDI TUTTI
Riunione CAE Fiba/Cisl
Promuovere i diritti di partecipazione dei lavoratori nelle multinazionali finanziarie
10° CONGRESSO MONDIALE DI MEDIAZIONE
GLOBAL MUSIC FESTIVAL - per i giovani!!
54° salone nautico internazionale
COLLEGAMENTI VEDI TUTTI
Cisl
Conquiste del Lavoro
Iscos
Inas
Adiconsum
CAF Cisl
Uni
Progetto San Francesco
0,05
Terra futura
Valori
Progetto solidarietà
Bancaria Editrice